Una lunga strana pausa

11/07/2022 Photography

Sicuramente si sarà notato. Sono mesi, forse anni, che ormai non scrivo più come una volta. I miei ebook sono rimasti lì e vendono ancora qualche copia, privi di aggiornamenti da un po’.

Da qualche tempo ho anche deciso di chiudere il mio account Twitch, che era piu che altro un esperimento per sviluppare qualche nuova abilità durante il periodo della pandemia.

Anche il mio account Instagram è andato totalmente flat. Ho rimosso tutti i miei follower (tranne pochi), seguo solo le persone con cui ho contatti principalmente tramite instagram e ho cancellato tutte le foto ed è diventato privato.

Perché l’ho fatto? Perché la fotografia per me deve essere prima di tutto una passione, e questo mi è rimasto ultimamente solo con delle persone speciali che ormai hanno quasi monopolizzato la mia attenzione. Sono ragazzi e ragazze che secondo me hanno un’energia speciale e a cui voglio artisticamente bene.

Allo stesso tempo, però, mi sono reso conto di non avere più trovato il tempo e la motivazione sufficiente per dedicarmi alla community, ai lettori e a tante altre persone nel mondo della fotografia.

Anni di modifiche sociali, la pandemia e quanto altro, hanno cambiato le dinamiche con cui mi relaziono con questo fantastico mondo e mi sono reso conto che l’energia che spendevo in canali come Instagram, Twitch e altre piattaforme era un retaggio di quando ero attivo alla ricerca continua di nuovi stimoli e collaborazioni.

Ho quindi deciso di lasciare solo il sito, giusto a memoria e contatto di tanto lavoro fatto, ma di chiudere altri canali di “show off” che tanto non mi servono per quelle ore che dedico a persone con cui scatto foto.

Ciò non toglie che io continui ad amare la fotografia. Continuerò a insegnarla a chi me lo chiederà, a dare una critica costruttiva a chi vorrà un riscontro sulle sue foto, e, perché no, a fare qualche shooting anche al di fuori della piccola nicchia in cui mi trovo adesso.

Ma nel frattempo, la lunga pausa che c’è stata, continuerà a esserci ancora per un po’. Cosa ci sarà nel futuro, chi lo sa…