Recensione: Flash Neewer TT560

Il flash Neewer TT560 è un lampeggiatore economico ma di qualità veramente ottima. Al momento della stesura di questo articolo si può trovare a meno di 34 euro e include il lampeggiatore, una clip per il tappo dell’obiettivo, un telecomando (pare funzioni solo su Sony) e un piccolo softbox universale per il flash.

Da un punto di vista costruttivo, il flash è piuttosto leggero e non particolarmente robusto, interamente fatto di plastica ma abbastanza buono. La testa ruota in alto e lateralmente, compiendo 90° verticali e 180° orizzontali e tra uno scatto e l’altro si può percepire una decente robustezza del meccanismo. All’interno della testa del flash si può estrarre un piccolo diffusore e un cartoncino riflettente, come nei classici flash professionali.

Il flash ha un numero guida di 38 che lo piazza approssimativamente (anche se il paragone andrebbe fatto in maniera più approfondita) tra il Nikon SB700 e il modello SB900. Il tempo di ricarica è eccellente, meno di un secondo alla minima potenza e poco più di 3 secondi alla massima se si usano batterie potenti come le Sanyo Enelop (come mostrato nel video).

Questo flash si presta bene sia per l’utilizzo al chiuso come luce principale, sia come luce di riempimento all’aperto ed è indicato per diversi generi fotografici. Il flash funziona solo in modalità manuale quindi non supporterà nessuna funzione di TTL di alcuna fotocamera, ma per il prezzo direi che lo si può perdonare. Infine, il modello TT560 è dotato di un sensore di luce che gli permette di lavorare in modalità slave, cioè di essere comandato da un altro lampo. La reattività è ottima e la durata del lampo sembra essere piuttosto corta, cosa che gradiranno i vari light painter che vogliono congelare l’attimo.

Il flash funziona con 4 batterie stilo, meglio se ricaricabili ad alte prestazioni, ma a gran sorpresa, è dotato dell’ingresso per alimentazione a cavo che riduce tantissimo il tempo di ricarica. Il flash non è capace di supportare la modalità ad alta velocità (HSS).

Per concludere, se non si guarda il prezzo, si potrebbe dire che il flash è un buon flash per situazioni a basso rischio, cioè non userei un flash del genere come flash principale in eventi come matrimoni dove non si può perdere lo scatto. Considerando il prezzo (che ricordo include anche vari accessori), direi che questo è il miglior flash che abbia mai visto come rapporto qualità prezzo. Davvero complimenti alla Neewer che sforna sempre ottimi prodotti a un prezzo veramente abbordabile.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrShare on RedditDigg thisEmail this to someone

Commenti

commento