#PhotoExposed: May the 4th be with you – SmokeEffect senza Photoshop

Una delle cose più belle della fotografia è quella di riuscire a sperimentare e realizzare delle foto quasi surreali senza sfruttare strumenti come Photoshop. Infatti, anche su social network come Instagram, l’hashtag #nofilter spopola proprio perché indica una foto realizzata con solo sviluppo e nessun fotoritocco.

Approfittando della data propizia, ho voluto realizzare un minitutorial per la serie #PhotoExposed, che mostra una semplice idea per delle macro d’effetto. In questo caso la foto ritrae una piccola action figure di un personaggio di Star Wars, immerso in un effetto fumo/nebbia tipico di uno scenario futuristico.

La tecnica è semplice ed economica: come mostra il video basta una fotocamera qualunque, purché dotata di un flash e della modalità totalmente manuale, un flash economico con sensore di luminosità (ne esistono anche da 30 euro), un bicchiere d’acqua, un paio di fogli di carta nera e bianca, una siringa e qualche liquido colorato (io ho usato bevanda di riso e aceto balsamico).

Le impostazioni sono 1/200 di secondo per eliminare la luce ambiente, apertura f/16 per dare il massimo dettaglio e bilanciare la potenza del flash (che è al minimo), ISO 200 e messa a fuoco bloccata. Il resto si vede dal video: è tutta questione di disegnare la propria foto con la propria creatività. La tecnica è assolutamente basilare e molto semplice ma permette di realizzare foto di grande effetto.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrShare on RedditDigg thisEmail this to someone

Commenti

commento