Far sparire le persone da una piazza? Si può fare anche senza photoshop, basta un filtro

Vi è mai capitato di andare in un luogo particolarmente trafficato o affollato, per esempio in vacanza davanti a un monumento, e non riuscire a fotografarlo per via della troppa gente in giro? Ebbene, se la gente si muove e non rimane costantemente di fronte al vostro soggetto, esistono almeno tre modi per realizzare la foto che vi interessa:

  • Usare un filtro ND e fare una lunghissima esposizione
  • Usare la tecnica dello stacking a partire da molte lunghe esposizioni
  • Usare la tecnica dello stacking a partire da un video

Nel primo caso, tutto quello che c’è da fare è posizionare un bel treppiedi stabile e inquadrare come se non ci fosse nessuno, piazzare il filtro a densità neutrale di fronte alla lente, abbassare le ISO al minimo possibile, usare l’apertura del diaframma più piccola possibile (piccola significa valore alto della f, esempio f/14) e scattare con almeno 30 secondi o più, a seconda della quantità di folla e dalla velocità con cui si muove.

Usare lo stacking è la seconda tecnica. Se la sorgente sono molte lunghe esposizioni, di solito ciò che si fa e scattare una sequenza di foto, sempre usando il treppiedi, usando il massimo tempo di esposizione disponibile. Questa tecnica si usa quando un filtro ND non basta o non se ne ha uno. Ci sono diversi modi per usare questa tecnica e sono spiegati qui.

L’ultima tecnica è quella di usare un video. In questo caso la qualità sarà limitata in termini di risoluzione, tuttavia sarà sufficiente, a seconda del supporto usato, per stampare ottime foto anche in formati piuttosto grandi. Il video non è altro che una sequenza di fotogrammi e quindi di istantanee. Di conseguenza, da un video è possibile estrarre una lunga sequenza di foto con cui applicare la tecnica descritta in precedenza. Il vantaggio del video è che questo di solito può essere realizzato da supporti più semplici di una reflex, per esempio dal proprio smartphone.

Ecco una serie di immagini di piazza del Duomo a Milano, dove ovviamente c’è tantissima gente e molta rimane anche impalata per molto tempo a farsi un autoscatto. Il risultato (immagine in alto) non è una piazza vuotissima, ma dovrebbe rendere l’idea di cosa sia possibile fare. Questa foto è stata realizzata con lo stacking di 54 immagini scattate a F22, ISO 200 e un tempo di esposizione di 1/10 di secondo per ciascuna foto. Eccone qualche esempio per far capire da che livello di affollamento si partiva:

lowres_DSC_4871 lowres_DSC_4882 lowres_DSC_4891 lowres_DSC_4894 lowres_DSC_4904 lowres_DSC_4906 lowres_DSC_4913 lowres_DSC_4924

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrShare on RedditDigg thisEmail this to someone

Commenti

commento