A casa di amici? Forse è meglio se lasci la fotocamera a casa

17/09/2017 Photography 0 Comments

Qualche giorno fa, ero in visita da amici e avevo portato con me i miei figli, felici di andare a giocare con gli amichetti. Sembra uno scenario piuttosto normale e comune, no? Tuttavia, da maniaco delle fotografie, ho ovviamente portato dietro con me la fotocamera, cosa che ho considerato normale. In realtà, dopo essere tornato a casa ho fatto una riflessione al riguardo: e se al mio ospite non piacesse che fotografassi i suoi figli?

In effetti io posso essere anche molto bravo e scattare delle ottime foto dei suoi figli, ma sto dando per scontato che a quei due genitori non dia fastidio che un estraneo (alla fine possiamo anche conoscerci bene, ma non sono uno della famiglia), abbia nel suo pc delle foto dei propri figli. Per carità, io l’ho fatto solo con persone che so apprezzare le foto, almeno per quello che mi è stato detto per via diretta o per passa parola, ma potrebbe non essere sempre così.

Ecco quindi qualche spunto di riflessione da fare prima di mettere (e poi tirare fuori) la fotocamera in borsa quando si vanno a trovare amici:

  • Ci sono minori che potrebbero essere ritratti? Se si, i genitori come si comportano riguardo alla loro immagine? Per esempio pubblicano foto su Facebook?
  • Nel luogo dove mi reco, c’è effettivamente un valore aggiunto per le foto che scatterò oppure saranno solo foto estemporanee che potrei fare anche altrove?

Probabilmente potrebbe essere utile chiedere all’ospite se lo infastidisce se scatti qualche foto, o rassicurarlo che non pubblicherai foto senza il loro consenso, oltre chiaramente a inviargli tutte le foto che ritraessero lui o altri membri della sua famiglia.

Inoltre ci sono da fare alcune altre considerazioni: con gli smartphone hanno tutti una fotocamera, quindi (suggerimento per chi ospita) se non gradite che vengano scattate foto per qualsivoglia motivo (ma principalmente per evitare condivisioni incontrollate sui social), cercate di dirlo subito. Meglio risultare un po’ paranoici o addirittura scortesi che poi dover litigare su qualcosa di meno piacevole. Magari provate a farlo capire a qualcuno vicino al fotografo.

Ultima nota per i fotografi: se, al contrario, vi trovaste ad avere un ospite che apprezza particolarmente le fotografie, fate attenzione perché la visita di piacere potrebbe diventare una sessione fotografica con cliente improvvisato.

Insomma, se portarsi dietro la fotocamera sempre è un must per un amante della fotografia, valutare bene quando sia il caso di tirarla fuori lo è altrettanto per evitare problemi, piccoli, ma fastidiosi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrShare on RedditDigg thisEmail this to someone

Commenti

commento